Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   pizzo Tignaga spigolo S, 09/06/2016
Inserisci report
Onicer  giasti03   
Regione  Piemonte
Partenza  Carcoforo (1304m)
Quota attacco  2400 m
Quota arrivo  2650 m
Dislivello  250 m
Difficoltà  AD / IV+ ( IV+ obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  Boffalora (chiuso)
Attrezzatura consigliata  n.d.a., serie completa di friends e nuts fino al medio grande, cordini/fettucce in abbondanza
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Buono
Commento La pioggia ci rovina l'idea di andar a fare uno spigolo in zona Adamellina, e il Grivola propone di migrare verso il Rosa, dove il meteo sarà più clemente.
Partenza dal piccolo paesino di Carcoforo, arrivando prima al rif Boffalora, e poi per sentiero 122 alle baite del pian delle Ruse, da qui lo spigolo è evidente e non si segue sentiero obbligato, ometto all'inizio della via.

L1 IV,III 50m: dall'ometto affrontare la placca a sx dello spigolo, poi spostarsi a dx e proseguire poco sotto il filo per rampe erbose o alla sua sx per rocce rotte.
L2 IV,IV+,IV 45m: a dx per diedrino, poi riattraversare su lame fino alla base di un diedro fessurato, uscendo su cengia erbosa alla base di una placca compatta, spostarsi a dx e risalire il caminetto ben proteggibile.
L3 IV,III 50m a dx per diedrino difficile, poi percorso abbastanza libero su rocce rotte fino a dove la cresta si raddrizza.
L4 IV,III50 si aggira a sx il gendarme sopra la sosta, poi subito in cresta su un canaletto di rocce rotte, arrivando al gendarme placcoso e triangolare già visibile all'inizio del tiro.Salire a dx (due chiodi) scavalcando lo spigolo e salire traversando a sx, superare un profondo intagli e sostare.
(è possibile allungare al max i tiri, arrivando a questo punto con 3 lunghezze invece che 4 e sostare sull'appuntito sperone prima dell'intaglio)
L5 III,IV,II,II 50m: proseguire per rocce rotte con percorso via via più facile, più facile stando a sx più difficile al centro.
L6 e 7 passi di II, circa 100m: rocce rotte e percorso libero in conserva sprotetta depositano alla cima.
Discesa per la normale, segnalata a ometti e segnavie fino ad intercettare il punto percorso in salita.

Ultimi 4 tiri fatti col turbo visto che dal vicino Rosa arrivavano rumori sempre più insistenti, poco sotto il tratto attrezzato per la discesa è venuta a farci compagnia una pioggerellina non esageratamente fastidiosa, che ci ha accompagnati fino a metà discesa.

Buon giro onesto visto il tempo che imperversava un pò ovunque.

foto1 lo spigolo del Tignaga
foto2 io sul terzo tiro
foto3 vista sul Rosa
Report visto  2784 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport