Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Monte Faceballa dal col Breuson, 14/07/2011
Inserisci report
Onicer  benedetto   
Gita  Monte Faceballa dal col Breuson
Regione  Valle d'Aosta
Partenza  Ollomont  (1356 m)
Quota arrivo  2516 m
Dislivello  1160 m
Difficoltà  EE
Rifugio di appoggio  Nessuno
Attrezzatura consigliata  Da escursionismo
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Il villaggio di Ollomont è dominato ad Est dal monte Berrio e dai più modesti monte Faceballa e Pointe des Faces.
Il monte Faceballa, secondo il Buscaini, non ha “interesse alpinistico” e tuttavia ha destato l’interesse di alpinisti come l’abbè Henry e Adolfo Balliano che ne hanno salito creste e versanti.
E infatti le pur brevi creste N e O offrono facili arrampicate, che possono richiamare anche l’escursionista che vuol mettere le mani sulla roccia.
Può dare maggior sapore alla gita su sentiero del col Breuson.
Dalla piazzetta del municipio di Ollomont si seguono le indicazioni per il col Breuson e l’alta via che subito in salita su strada asfaltata raggiungono l’inizio dell’interpoderale che comodamente con molti tornanti sale fino ad un piano da cui si gode una bellissima vista sulla Grivola, per poi discendere di pochi metri nel bosco fino ad una fonte per risalire verso i ripidi pascoli dell’alpe Berrio damon, ricovero durante la resistenza, della banda capitanata da Ettore Castiglioni.
Il sentiero, sempre ben segnato, volge a lungo verso Sud per riprendere a salire su ripidi tornanti sino a raggiungere la cresta fra il Monte Berrio e il monte Faceballa in un punto di qualche metro più alto della depressione minima (Col Breuson).
Si segue la cresta verso Sud e verso il Faceballa stando sui ripidi pendii del versante di Ollomont, utilizzando tracce di camosci o i terrazzi antivalanghe.
Superata la minima depressione si raggiunge la base del versante NO che si alza ripido per una quarantina di metri, si sale per tracce di camosci e roccette sino a raggiungere le roccette della cresta O qualche metro prima della cima.
Report visto  689 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report