Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cima di Val Sedornia, 29/12/2023
Inserisci report
Onicer  pangma   
Gita  Cima di Val Sedornia
Regione  Lombardia
Partenza  Tezzi Alti di Gandellino  (970 m)
Quota arrivo  2044 m
Dislivello  1100 m
Difficoltà  EE
Rifugio di appoggio  nn
Attrezzatura consigliata  Ramponi
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Pessime
Valutazione itinerario  Buono
Commento Notte insonne, mi alzo e parto ugualmente perchÚ Ŕ da tempo immemore che non vago per monti. Arrivo a Tezzi verso le 9:00 con l'intenzione di arrivare al passo degli Omini e salire l'omonima cima: mi fermer˛ prima per la scarsa visibilitÓ in quota e l'ancor piu' scarsa forma fisica (prodromi dell'influenza che si farÓ sentire chiaramente al ritorno).
Tanto, tantissimo ghiaccio sul sentiero, almeno sino a quota 1600/1700 dove lo stesso lascia il posto a neve dura, super lavorata.
Nessun incontro umano durante la gita, solo branchi di camosci e resti di uno di loro sparsi qua e lÓ sul sentiero verso quota 1700.
Arrivato al colletto sopra la baita alta di Fontanamora ridiscendo verso la stessa in mezzo al biancore piu' totale, tanto da non riuscire bene a distinguere la traccia da seguire per arrivare al passo degli Omini....tanto basta per far dietrofront e puntare su un'elevazione poco sopra la baita, che poi scopriro' essere la cima di Valsedornia.
Ritorno lento e un po' barcollante all'auto, con tante soste in mezzo al silenzio di una natura bellissima.
foto 1: cima di Valsedornia (sx) e Sasso di Fontanamora
foto 2: baita alta di Fontanamora (1900 mt circa)
foto 3: locals
Report visto  2317 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport