Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Traversata M.Succotto - Cabianca - Madonnino e i suoi Corni, 19/06/2021
Inserisci report
Onicer  Claudio2169   
Gita  Traversata M.Succotto - Cabianca - Madonnino e i suoi Corni
Regione  Lombardia
Partenza  Loc. Bortolotti ( Valgoglio)  (1197 m)
Quota arrivo  2601 m
Dislivello  1650 m
Difficoltà  F
Rifugio di appoggio  Baita Cernello (Chiusa)
Attrezzatura consigliata  N.d.A.
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Ripetiamo questa bella traversata in cresta , da Valgoglio risaliamo il lago Succotto per puntare alla base dell'omonima forcella. Il monte Succotto è molto evidente già dalle case dei custodi lo stesso per tutte le cime che toccheremo oggi. Dalla forcella cambio assetto e invece che seguire la normale sulla destra ci manteniamo sulla cresta integrale che regala una bella e attenta arrampicata. L'ultimo tratto si supera una breve cengia esposta sul lago e in breve si giunge in cima pausa e riprendiamo a scendere per tornare alla forcella. Attacchiamo la cresta che punta dritta al corno occidentale cerchiamo di mantenerci sempre in cresta superando alcune placche e torrioni con molta attenzione quasi alla fine pieghiamo a sinistra per raggiungere la forcella alla base della cresta verso il Cabianca le difficolta sono ormai superate per ora. Ci voglio 45 minuti per raggiungre la croce di vetta e per suonare la campane. Breve pausa e ritorniamo sui nostri passi per la forcella. Attacchiamo il primo corno vari saliscendi con brevi tratti di arrampicata fino ad aggirare un tratto si seguono gli evidenti omini fino ad inoltrarsi nell'austero ambiente dei corni attacchiamo il terzo canalino le prese non mancano ma le difficolta sono aumentate non si può sbagliare alle spalle il baratro. Sbuchiamo alla fine nell'intaglio sotto il corno orientale. Breve arrampicata e ormai ci siamo sul corno Orientale . Scendiamo dal versante opposto fino alla tacca dei curiosi , seguiamo sempre la cresta sui vari saliscendi per una bella arrampicata ormai il Madonnino è vicino e finalmente ora sarà tutto in discesa si torna a Valgoglio che raggiungiamo dopo quasi 12 ore 17 km e 1600 mt D+.
Report visto  1849 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport