Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cima Comer, da Liano di Gargnano, 14/02/2021
Inserisci report
Onicer  luca.trovesi   
Gita  Cima Comer, da Liano di Gargnano
Regione  Lombardia
Partenza  Liano di Gargnano  (586 m)
Quota arrivo  1276 m
Dislivello  800 m
Difficoltà  EE
Rifugio di appoggio  Nessuno
Attrezzatura consigliata  Nessuna
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Panoramicissima cima, forse il luogo con la vista migliore del Garda Bresciano.
In cima vi è una piattaforma per l'osservazione dell'avifauna migratoria che qui passa in abbondanza: pare che la via del Garda sia una delle più frequentate per il passaggio delle Alpi!
In realtà il Comer trattasi di una antecima del Monte Denervo, culminante più a settentrione alla quota di 1459 m.
Io e Thelma partiamo da Liano, in mezzo a bellissimi esemplari di castagno da frutto, poi attraverso Sasso arriviamo alla piccola frazione di Briano, su un altopiano sotto cima Comer. L'ultimo strappo siamo immersi in una splendida faggeta, al momento ancora coperta di neve dura abbastanza scivolosa.
La discesa la facciamo seguendo il filone di Monte Comero, lunga cresta sopra l'abitato di Gargnano, ammirando la bella architettura del lungolago e le varie ville tra cui Villa Feltrinelli, ultima residenza del duce.
Il posto è un enciclopedia degli habitat: si passa dalle faggete di media montagna, alle castagnete dei versanti solatii, dai boschi di carpino nero e orniello alle leccete dei versanti più scoscesi ed esposti ai miti venti del Garda.
Al ritorno passiamo dal famoso Eremo di San Valentino, costruito nel XVII secolo dai sopravvisuti alla peste bubbonica del 1630 e che avevano trovato rifugio sotto queste rocce.
Splendido!
Report visto  214 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport