Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Piz Languard, 15/06/2018
Inserisci report
Onicer  gio50   
Gita  Piz Languard
Regione  Svizzera
Partenza  Piazzale Diavolezza  (2060 m)
Quota arrivo  3262 m
Dislivello  1260 m
Difficoltà  E
Rifugio di appoggio  Capanna Georgy (chiusa)
Attrezzatura consigliata  normale
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Partenza dal piazzale della funivia del Diavolezza, si imbocca un sentierino che porta al ponticello in legno per superare il torrente Ova ed inoltrarsi nella Val da Fain. Dopo poco pių di 1 km si abbandona la carrareccia (palina) per il sentiero di sinistra che risale il vallone laterale con stretti tornanti prima e poi con un traverso verso destra in direzione della Fourcla Pischa. Sui falsipiani che precedono la forcella si trova ancora della neve che tuttavia non crea particolari problemi. Qui il percorso č indicato da alcune paline. Dalla Fourcla si vede la nostra meta ancora lontana; in quattro continuiamo, gli altri tre ritornano. Attraversiamo il primo tratto ancora innevato, in leggera discesa, per raggiungere il sentiero che taglia tutto il fianco della lunga Crasta Languard. Risaliamo il sentiero, passando di tanto in tanto delle lingue di neve sempre ben assestata e portante, fino ad incrociare quello proveniente dall'Alp Languard. Ora si sale con numerori zig-zag su sfasciumi e poi per grossi blocchi fino alla Capanna Georgy. Con Silvano proseguo per roccette, seguendo i numerosi segni, fino alla vetta. Raggiungiamo gli amici Ginetto e Maurizio al rifugio e per il ritorno passiamo dall'Alp Languard per scendere a Pontresina dove troviamo Salvatore, Ottavio e Camillo con le macchine.

f1 Passo Bernina con Lago Bianco e Lago Nero
f2 Gruppo Bernina
f3 in vetta
Report visto  280 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport