Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Tambò ( quota 2930 mt ), 10/03/2012
Inserisci report
Onicer  dadeone      
Gita  Tambò ( quota 2930 mt )
Regione  Lombardia
Partenza  Montespluga  (1910 m)
Quota arrivo  2930 m
Dislivello  1070 m
Difficoltà  BS
Esposizione in salita  Est
Esposizione in discesa  Est
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Ventata
Altra neve  Farina pesante
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Accettabili
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Come arrivo al piano del lago di Montespluga,i " fantasmini " di neve scodinzolanti sull'asfalto mi accolgono e questo significa solo una cosa ; vento !
La temperatura non è molto bassa fortunatamente ( -3.5 °) ; il paesaggio che si presenta, da modo di constatare quanto il vento sia stato predominante in questa stagione ,anche qui, nonostante si già zona notoriamente battuta, ma quest'anno ancora di più .In un primo momento pensavo di salire al Suretta , che dal basso si presenta in condizioni di decenza , ma il tarlo del Tambò ha già scavato e così tiro avanti. Risalendo la strada dello Spluga , mi accorgo però che la via classica di salita ( il ripido pendio iniziale ) è out per mancanza di neve !. Preso dallo sconforto ,salgo alla dogana e tento di variare l'itinerario puntanto al versante svizzero del Suretta . La neve anche qui è veramente scarsa , salgo di un centinaio di metri di dislivello per vedere oltre e mi trovo a secco in mezzo ai sassi . E' così per un bel pezzo da quanto vedo.Intanto però noto che sul pendio del Tambò , quello sopra la dogana , qualche striscia di neve c'è per salire ;faccio dietro front ,scendo e risalgo da lì .Dapprima è un cercare la striscia giusta , poi ottorno ai 2450/2500 mt il manto è più consistente .Il vento " ruzza " in senso opposto alla salita e ogni tanto mi prende a schiaffi con delle folate impetuose .Arrivato a quota 2930 mt ,poco prima dell'ultimo pendio ripido del giro che ,con la poca neve , è diventato poco più che un canalino sferzato dal vento . Decido che per me oggi va bene così ma diversi proseguono. La discesa tutto sommato non è malvagia e in alcuni tratti iniziali è possibile fare delle belle scodinzolate in neve farinosa .Sotto i 2500 mt la neve è prevalentemente dura con qualche crosta qua e la.

Partecipanti ; Dudu

Foto 1 ; quota 2400 mt circa
Foto 2 ; quota 2900 mt il vento
Foto 3 ; quota 2930 mt la resa
Report visto  1308 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport