Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Piz Boč tour, 11/06/2006
Inserisci report
Onicer  Domonice      
Gita  Piz Boč tour
Regione  Trentino Alto Adige
Partenza  Passo Gardena  (2138 m)
Quota arrivo  3152 m
Dislivello  1850 m
Difficoltà  OSA
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Trasformata
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Eccellenti
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Itinerario grandioso, impegantivo fisicamente e tecnicamente, percorso in una splendida giornata di sole con temperature frizzantine e cielo assolutamente terso. Ambiente grandioso immersi tra canali vari e pareti imponenti. Saliamo dal Passo Gardena per la Val Culea ramponi e scinspalla, dopo il canalino ripido, al piano, traversiamo in discesa al rif. Pisciadů. Messe le pelli risaliamo l'omonimo vallone fino all'omonima "Sela"per poi traversare lungamente con vari su e giů fino alla salita dell'Antersas 2902 per poi ridiscendere al rif. Boč. Da questo raggiungiamo il Piz Boč per il canalino posto sul versante occidentale (ramponi). Panorama splendido dalla vetta, sopratutto sulla Marmolada ancora splendidamente innevata. Discesa strabiliante con alcuni tedeschi che ci filmano euforici. Imbocchiamo la Val de Mesdě e la scendiamo sempre su firn eccezionale fino a q 2150 dove, spallati nuovamente gli sci, risaliamo la val di Bosli da ultimo con breve ferratina fino a sbucare nuovamente al piano del rif Pisciadů. Da qui risaliamo all'imbocco della Val Setus e ci lanciamo in una straordinaria discesa ripida, stretta ed entusiasmante tra altissime pareti verticali. La neve finisce (anche se ci sono ancora alcune lingue che arrivano al parcheggio del Pisciadů 1950m )proprio dove inizia il sentiero estivo che in traverso scinspalla ci riporta alla macchina morellati dal sole, dopo 9 ore molto intense. Assolutamente da fare, una gita cosi non puň mancare nel curriculum di ogni scialpinista malato. Con Lorenz e Gianfranco.
Foto:
1) risalendo la Val Culea
2) il Piz Boč
3) la discesa dal Boč
Report visto  1510 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport