Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Punta delle Oche+Sasna+discesa vs Nona, 09/02/2019
Inserisci report
Onicer  Fedora      
Gita  Punta delle Oche+Sasna+discesa vs Nona
Regione  Lombardia
Partenza  Lizzola  (1250 m)
Quota arrivo  2229 m
Dislivello  1700 m
Difficoltà  BS+
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Variabile
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Bel tour orobico oggi, con giro ad anello e discese in neve da ottima a discreta.
Partiti da Lizzola, risaliamo la Valle dell'Asta e poi, alla conca al bivio con lo Sponda Vaga, pieghiamo a sx battendo traccia e puntando al colletto tra Pizzul e Punta delle Oche. Sempre sci ai piedi seguiamo la cresta che ci porta in vetta. Discesa dalla stessa cresta fino al colletto non entusiasmante per via degli arbusti... servirebbe un altro metro di neve per coprirli! Ma poi dal colletto scendiamo a dx verso le miniere (Nona, esp. NE) e qui troviamo gran polvere fino alle baite (q. 1700m), scegliendo i tratti con meno arbusti. Rimesse le pelli, saliamo fin verso la Manina e quindi seguiamo l'it. per il Sasna. Da qui scendiamo per 200m verso Nona dai pendii Nord-est: bella farina alternata a qualche placca un po' ventata, ma direi pių che buona. Ultima ripellata e traccia tutta da battere fino in vetta. Dal Sasna primo tratto di discesa su neve bruttina, fortunatamente un po' pistata. Poi buona sciata dai pendii che portano nella Val di Fles, su neve farinosa anche se un po' da cercare evitando le placche pių ventate, fino alla baita bassa di Fles. Da qui fino all'ingresso del bosco neve pių crostosa. Nel bosco invece, dove pensavamo di tribulare, l'innevamento č pių che suffciente per non toccare sassi dal solito ripido canalino che porta alle Piane di Lizzola, senza nessun problema. Breve tratto a spinta e quindi di nuovo all'auto. La discesa migliore č stata sicuramente dal colletto tra Pizzul e Oche verso Nona, la meno bella quella dal Sasna verso Lizzola. Giornata stupenda.
Partecipanti: Fedora, Lidia, Fabio, Riki e Michele.

FOTO 1: La cresta finale verso la Punta delle Oche.
FOTO 2: La bellissima neve polverosa dal colletto tra la Punta delle Oche e il Pizzul scendendo verso Nona, fino a q. 1700m.
FOTO 3: L'ultima risalita al Sasna, dopo la discesa dallo stesso verso Nona lungo i pendii Nord-Est.
Report visto  1596 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report