Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Poncione val Piana e passo della cima di lago, 02/12/2018
Inserisci report
Onicer  corbe      
Gita  Poncione val Piana e passo della cima di lago
Regione  Svizzera
Partenza  All'Acqua - Val Bedretto  (1610 m)
Quota arrivo  2652 m
Dislivello  2450 m
Difficoltà  MS+
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Farina pesante
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Giornata grigia con neve moderata ma nonostante la meteo avversa parecchi skialper hanno salito il Poncione di val Piana.
Tra l'altro io e Dino siamo stati coinvolti in un incidente scialpinistico.
Ma passiamo alla gita, come ho anticipato partenza dall'Acqua con neve piuttosto insistente. Proseguiamo in direzione del Poncione e già alcuni skialper ci precedono. Giunto in prossimità del passo una breve schiarita ci rincuora ma é di breve durata.
In vetta incontro un gruppo tra cui Paolo che ha intenzione di proseguire verso la cima di Lago, tempo permettendo.
Personalmente sono un po' indeciso e ritorno sui miei passi andando incontro a Dino per decidere sul da farsi.
A ca. 250 m. di dislivello più in basso lo intravedo e le propongo di seguire coloro che stanno salendo alla cima di lago e, così, facciamo.
Saliamo al passo e scendiamo sul ghiacciaio. Da qui ripelliamo e seguiamo, fortunatamente, tra nevischio e nebbie le tracce dei nostri predecessori che incontriamo poco dopo al passo della cima di lago. Non é possibile proseguire oltre le condizioni sono pessime. Tolte le pelli scendiamo nuovamente alla base del ghiacciaio prima che l'intensa nevicata cancelli le tracce. Risaliamo verso il passo in direzione del Poncione Val Piana.
Dove incontriamo una schiera di giovani skialper che si dirigono verso la cima. Tra l'altro sentiamo voci insistenti di uno che sta cercando e chiamando a squarcia gola il suo amico ma non ci faccio caso più di tanto. Dino prosegue verso il culmine del Poncione mentre io insieme a Paolo ci caliamo a valle su neve farinosa nel complesso bella ma la visibilità é decisamente ridotta, molto meglio in prossimità del bosco.
Giunto All'Acqua ripello per reincontrare Dino. Lo ritrovo e mi comunica che uno skialper sta scendendo stremato ed é preoccupatissimo perchè non riesce in alcun modo contattare il suo amico.
Dino é incaricato di vedere se, per caso, é già giunto al parcheggio. Io proseguo la salita per, quanto possibile, dargli una mano nella discesa. Dopo avere raggiunto il pianoro che precede il ripido pendio noto nella parte alta un gruppo di skialper che scende a rilento ed intuisco che stanno dando una mano all'infortunato. Li raggiungo e scendo con loro cercando di tracciare la discesa in modo semplice battendo pista. L'amico debilitato é piuttosto provato ma lentamente prosegue. Ca. 1/2 ora più tardi incontro Dino che mi comunica che il compagno dell'infortunato non é a valle. Con noi stanno scendendo altri 3 skialper svizzeri che avvisano immediatamente la Rega per intervenire. Ci troviamo al margine superiore del bosco e notiamo in arrivo l'elicottero, nel frattempo i soccorritori ci invitano a risalire con loro alla ricerca del compagno perduto. Intanto una breve schiarita facilita le ricerca da parte della Rega che comunica più tardi, mentre stavamo risalendo, che é stato ritrovato il disperso.
Finalmente scendiamo a valle dopo una giornata intensa e sappiamo più tardi che l'hanno ritrovato, é ferito ed entrambi gli sfortunati amici vengono ricoverati all'ospedale.
Sono ormai le 4 del pomeriggio un meritato boccone e un cambio ci ritemprano dalla faticosa giornata e ci apprestiamo, così, a raggiungere casa.
Report visto  2434 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport