Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   PIZ DADAINT 2928mt , discesa direttissima Laviners-Lago di Sils (VIDEO), 07/04/2018
Inserisci report
Onicer  MONTAGNAVERA      
Gita  PIZ DADAINT 2928mt , discesa direttissima Laviners-Lago di Sils (VIDEO)
Regione  Svizzera
Partenza  Plaun da Lej  (1800 m)
Quota arrivo  2928 m
Dislivello  1150 m
Difficoltà  BS
Esposizione in salita  Sud
Esposizione in discesa  Sud
Itinerari collegati  Piz Grevasalvas (2932m), da Plaun da Lej
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Farina pesante
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Fino all'ultimo indecisi tra quale giorno del Weekend sfruttare al meglio, probabile maggior soleggiamento Sabato ed 1 giorno in più di neve trasformata domenica, abbiamo optato per il primo.
Vero che di solito siamo sempre alla ricerca di polvere ma questa discesa o la fai in questi giorni, o magari passano anni prima di riavere un'innevamento così in ENGADINA.

Partenza in comune con il Grevasalvas, e già lo stupendo alpeggio che porta questo nome ti incanta, poi dai 2000m circa saliamo per il ripido ghiacciato ma con buon grip; così abbastanza velocemente godendo degli stupendi scorci della magnifica Engadina raggiungiamo la bella ed isolata cima con vista inibita solo ad Est dal Piz Lagrev

DISCESA dapprima con buona pendenza sul lato Est che conduce verso Bivio su buona farina in via di trasformazione, poi piccola scalettata verso la Fuorcla di Grevasalvas 2678mt, e così puntiamo verso est per trovare una di quelle che considero tra le più belle discese dell'Engadina, non lunghissima con circa 800mt di dislivello, ma con pendenza abbastanza sostenuta e con un'ampiezza incredibile nonchè con il mirino costantemente puntato sul lago di Sils.
Solo il TIMING ritardato di una mezzora (accidenti al capuccino a Chiavenna) siamo scesi verso le 11,30, non l'ha resa totalmente perfetta sotto le solette; buone è comunque un giudizio un po' risicato e nei punti a SW era top, poi le immagini VIDEO portate a casa, specie quella con i cinque sciatori in lontanza min. 3:50 del VIDEO, rende tutta la bellezza.

Claudio, Fabio, Fedele, Giorgio, Maria Grazia e Sergio Tettamanti

TENDENZA: ultimi giorni, ma da fare solo con il firn , con neve fresca si rischiano inneschi di valanghe fin sulla strada,
in alto si trova anche una telecamera di monitoraggio del pendio.

PERIODO MIGLIORE: con firn marzo/aprile

Foto: ci sarebbe da postare un sacco di stupendi scorci ma preferisco lasciare immagini descrittive:

1) foto della discesa, la linea retta va dai circa 2600 ai 1800m
2) piantina, la variante per quando inizia a mancare la neve
3) il punto prima di arrivare al lago più soggetto a spelacchiature e sassi, scendendo stare o tutto a dx o tutto a sx, oppure scegliere la variante

VIDEO:
con due discese diverse si fa sempre fatica a tagliare, ma sono riuscito a stare sotto i canonici 5 minuti, se non lo vedi lo trovi sotto su Fotoreport

Report visto  1074 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report