Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Da Areches a Le Cuvy, 30/12/2017
Inserisci report
Onicer  Pierpaolo      
Gita  Da Areches a Le Cuvy
Regione  Francia
Partenza  Areches (FR)  (1015 m)
Quota arrivo  1710 m
Dislivello  710 m
Difficoltà  MS
Esposizione in salita  Nord
Esposizione in discesa  Nord-Ovest
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Trasformata
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Accettabili
Valutazione itinerario  Discreto
Commento Trasferta di fine anno in Francia con puntatina scialpinistica. Dopo l’intensa nevicata della notte che ha lasciato al suolo diversi centimetri di neve, per oggi le mappe parlano chiaro e mostrano come l’arrivo di aria più tiepida farà schizzare non poco la quota neve, fin verso i 2000 metri di altitudine.
Al primo mattino, un po’ a sorpresa, nevica ancora copiosamente ad Areches, ma sappiamo che la nevicata avrà le ore, se non i minuti, contati. Il tempo di prepararci alla salita e in effetti, improvvisamente, i fiocchi lasciano spazio alla pioggia, che si preannuncia consistente.
Non ci facciamo però scoraggiare, consci del fatto che anche in queste condizioni la salita sarà tutto sommato piacevole, considerando che sul comprensorio sciistico di Areches Beaufort sono stati preparati alcuni percorsi ad hoc per escursionisti e scialpinisti, che particolarmente in queste condizioni di maltempo e di pericolo slavine elevato si rivelano essere una sorta ottimo “ripiego”.
Risalito l’ultimo tratto della pista nera Grand Mont, pieghiamo a sinistra per andare a incrociare il percorso che conduce a Cuvy, punto di arrivo del primo troncone della seggiovia.
Il percorso, segnalato frequentemente con alcuni cartelli viola, si snoda attraverso il bosco su una stradina di collegamento e sale con alcuni zig zag in modo mai ripido.
La pioggia non molla mai la presa lungo la salita, cosicché arriviamo a destinazione piuttosto “inumiditi”.
Indossati indumenti asciutti, per fare ritorno al punto di partenza scegliamo di scendere attraverso la pista rossa che conduce alla località Le Planay. La neve, appesantita dalla pioggia, è poco scorrevole e nei punti meno ripidi e necessario spingersi con i bastoni. Stessa sorte sulla pista blu di collegamento tra Le Planay e Areches.
Alla fine, tra spinte e discese lente, riusciamo a rientrare in paese, contenti anche se fradici!

Foto 1-2: la salita nel bel bosco
Foto 3: Le Cuvy
Report visto  249 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport