Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   M.Guglielmo da Pezzoro, 31/12/2017
Inserisci report
Onicer  Dosma      
Gita  M.Guglielmo da Pezzoro
Regione  Lombardia
Partenza  Pezzoro  (900 m)
Quota arrivo  1950 m
Dislivello  1150 m
Difficoltà  BS
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Variabile
Altra neve  Variabile
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Accettabili
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Per arrivare a Pezzoro c'è una breve deviazione che passa da Pezzaze, ma si arriva agevolmente al parcheggio, dove alle 8.30 abbiamo avuto qualche difficoltà, invece, per trovare posto (vi lascio immaginare quanti escursionisti c'erano).

In generale la copertura della neve è diffusa su tutto il percorso, ma in modo non uniforme, cioè si passa dai 5cm ai 40cm da una zona all'altra.
Si parte comunque sci ai piedi già dai prati che salgono a sx della mulattiera che porta al Rif. Val Trompia.
La neve oggi, per l'innalzamento delle T°, si presentava bagnata e saponosa, in particolare dal Park-->al Rif. Val Trompia e dopo il ratù.

Quest'ultimo, in salita, noi lo abbiamo bypassato decidendo di seguire il percorso che prosegue nettamente a sinistra, prima di attaccare il ratù (a quota 1420m circa, vedi Foto 3).
Decisione azzeccata sia per la bella traccia che sale tra gli alberi, sia perchè il ratù è come sempre super martoriato.

Più ci si avvicina al Redentore, più il vento ha spazzato via la neve lasciando i ciuffi d'erba scoperti, ma sia in salita che in discesa non ci sono problemi. Attenzione a qualche roccetta affiorante.

- Discesa dal Redentore al Ratù: accettabile, senza grandi problemi (roccette affiornati quà e là come già accennato).
- Discesa dal Ratù al Rif. Val Trompia: direi in sopravvivenza, tra le mille dune "mozzate". In effetti per farmi capire hanno una forma tipo l'Half Dome dello Yosemite.
- Discesa dal Rif. Val Trompia al Park: non male, si scende bene fino all'ultimissimo tratto, poi neve lisciata mista a erba. Molti sono scesi comunque, noi ci siamo tolti gli sci.

Ottima "guglielmata" di fine anno, in compagnia anche oggi dell'instancabile Pol.

Foto 1: paesaggio dal percorso "alternativo".
Foto 2: in cima. Le nubi si avvicinano.
Foto 3: particolare del percorso alternativo.
Report visto  398 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport