Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Gross Spannort, dalla Meiental, per il Rossfirn, 08/04/2017
Inserisci report
Onicer  Fedora      
Gita  Gross Spannort, dalla Meiental, per il Rossfirn
Regione  Svizzera
Partenza  Meiental - Strada Sustenpass, ponte q. 1613  (1613 m)
Quota arrivo  3198 m
Dislivello  1730 m
Difficoltà  BSA
Esposizione in salita  Sud-Est
Esposizione in discesa  Sud-Est
Itinerari collegati  Gross Spannort (3198m), dalla Meiental, per il Rossfirn
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Farina pesante
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Che dire... una stupenda montagna che da tempo inseguivo, e che finalmente sono riuscita a salire. Dalla macchina si spallano gli sci per 15 minuti, poi innevamento continuo. I ripidissimi pendii che si staccano a dx dopo il fondovalle presentano neve durissima e un po’ irregolare; quindi proseguiamo con i rampanti, e con non poca fatica. Al pianoro-bivio con lo Zwachten arriviamo finalmente al sole e saliamo i bei pendii del Rossfirn fin sotto il Chli Spannort. Poi, come da it. collegato, traversiamo lungamente fino al deposito sci del Gross Spannort. L’imponente mole di questa montagna ci fa quasi paura ma allo stesso tempo ci gasa. Con un caldo pazzesco iniziamo la lunga salita della cresta. Le condizioni non sono il top: 30cm di neve farina pesante crea zoccolo e dove ci sono roccette, occorre molta molta attenzione. L’arrivo in vetta ci ripaga alla grande della fatica. In discesa dalla cresta impiegheremo quasi lo stesso tempo della salita... Non facciamo la doppia dove c’è l’anello per calata, ma comunque oggi poteva anche starci. Tornati al deposito sci, sempre con le pelli ripercorriamo il traverso fatto all’andata e anziché tornare dal Rossfirn (neve già troppo smollata al mattino), scendiamo per i pendii più diretti: firn galattico fino al torrente. Poi dove più esposta a ovest, la neve è ancora ben portante e scendiamo ancora bene fin quasi alla piana finale. Gli ultimi 150 m sono su neve sfondosa, più che altro cerchiamo di limitare i danni. Poi scivoliamo bene lungo la stradina fino a 15 minuti dalla macchina. Gran bella giornata in Meiental, dove le condizioni sono veramente ottime ancora su molti itinerari. Partecipanti: Fedora, Lidia e Giò Rovedatti; e con Patrizio e Paolino che hanno salito lo Zwachten, facendo anche loro una bellissima discesa fino in fondo lungo l’itinerario normale di salita.
FOTO 1: Scendendo dalla vetta del Gross Spannort.
FOTO 2: Dopo la cima, ripercorriamo il traverso. A sx il Gross Spannort (con la cima nevosa) e, a dx, le imponenti pareti rocciose del Chli Spannort.
FOTO 3: Neve stupenda in discesa dai pendii più diretti.
Report visto  1707 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report