Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   BERGER CALANDA da Untervaz (Video), 22/01/2017
Inserisci report
Onicer  MONTAGNAVERA      
Gita  BERGER CALANDA da Untervaz (Video)
Regione  Svizzera
Partenza  Untervaz Parcheggio fondovalle  (530 m)
Quota arrivo  2308 m
Dislivello  1800 m
Difficoltà  MS+
Esposizione in salita  Est
Esposizione in discesa  Est
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Variabile
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Dopo alcuni giorni dall’ultima nevicata e visto che anche sui siti svizzeri e tedeschi fioccavano report non era facile individuare luoghi ancora vergini, pertanto qualche sacrificio andava messo in conto.

Arriviamo presto ad Untervaz ancora buio con un branco di Cervi che sembra ci vogliano indicare la strada giusta per la meta. Alla fine dopo un gran girovagare in Tedesco ci indicano un grosso parcheggio praticamente a fondovalle a circa 1km dall’attacco della salita che si svolge in parte su stradina e si rivela molto lunga; ma il paesaggio con alberi a casette ovattate ci aiuta a salire fino alle baite di Vazeralp 1758m dove purtroppo il paesaggio fiabesco sparisce e si vedono le tracce del vento da NE (bise).
Poi scendiamo un trentina di metri in un piccolo avvallamento e di nuovo su sullo stupendo panettone sui 25-30° che porta fino ai 2270m del berger Calanda ed ai 2308m della cresta verso il Rossfallenspitz

Bel panorama con quasi 1800m di sbalzo sul Fondovalle imbiancato, la parte ad Ovest è inibita dal più alto Haldenteiner Calanda.

Discesa sicuramente sopra le aspettative a parte per me che l’ho fatta praticamente con uno sci visto che il vecchio Diamir si è staccato dallo sci prima di arrivare in cima , inizialmente su neve leggermente variabile tra pressata e polverosa poi progressivamente più leggera fino ai 600m del fondovalle che raggiungiamo per i vari pratoni intervallati da alcuni tratti di stradina.

Valutazione itinerario BUONO perché sopra è ottimo, ma l’avvicinamento non è dei più semplici e la sciata stupenda nella parte alta dipana in bellissimi pratoni ma non continui.

Condizioni BUONE per la neve di ottima qualità, ma il fondo nella parte alta non è certo fatto di metri di spessore come nelle migliori annate del nord delle Alpi; poi vedo che anche se non è facile distinguere condizioni da emozioni e che se la maggior parte ha dato più o meno le stesse valutazioni in zona, qualcuno casca nei soliti report “trofeo” dove si tende a mettere addirittura condizioni eccellenti; mi consola vedere che anche Svizzeri e Tedeschi sui loro siti fanno anche peggio (tutto il mondo è paese).

TENDENZA: visto la strada e la fatica, credo sia meglio aspettare una nuova nevicata
Periodo migliore: Gennaio-Febbraio, primi di marzo in casi eccezionali

FOTO:
1) quasi 1800m sopra il fondovalle
2) con alle spalle il Rossfallenspitze 2632mt
3) ed ora meno pendenza ma ancora 1100mt di polvere

VIDEO:
con circa 30 secondi di panoramica se non lo vedi lo trovi sotto su Fotoreport

Report visto  1427 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report