Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Monte Mantello+P.ta San Matteo, 14/06/2014
Inserisci report
Onicer  Fedora      
Gita  Monte Mantello+P.ta San Matteo
Regione  Lombardia
Partenza  Passo Gavia (Rif. Berni )  (2540 m)
Quota arrivo  3678 m
Dislivello  1400 m
Difficoltà  OSA
Esposizione in salita  Sud-Ovest
Esposizione in discesa  Sud-Ovest
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Trasformata
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Il report di ieri di Guidoval ci aveva un po’... demoralizzati. Ma è bastata una notte di rigelo e temperature in diminuzione per cambiare tutto. Ottime condizioni su tutto il percorso. Veramente una bella sciata, con due cime salite. Si parte sci ai piedi dalla macchina e l’innevamento è ancora molto buono (nessun togli-metti). Sul ghiacciaio neve dura, ben rigelata. Arrivati sotto la paretina N del M. Mantello, aggiriamo a sx la seraccata e, tolti gli sci, con piccozza e ramponi saliamo il ripido pendio raggiungendo la cresta (la neve non sempre è portante e a tratti si sfonda). Poi su neve e facili roccette arriviamo in vetta al M. Mantello. Discesa diretta dalla vetta tenendo inizialmente la sx e poi giù per la splendida paretina (max 45°, qualcosina in più all’uscita), su neve eccellente (dura ma non ghiacciata, con ottimo grip). A q. 3300 rimettiamo le pelli e saliamo verso il San Matteo. Dal deposito sci, di nuovo con piccozza e ramponi risaliamo la cresta finale ben pestata fino in vetta. Mentre i compagni tornano giù a piedi, io scendo direttamente sci ai piedi dalla cima, ancora su neve dura al punto giusto. Solo lungo il ripidissimo canalino che riporta al deposito sci è su neve un po’ ghiacciata per le derapate di chi è sceso prima in sci. Dal colletto, bellissima discesa su neve che ha smollato poco, fino al pendio che precede il torrente a fondovalle, dove è leggermente a ondine ma morbide. Qui la neve è un po’ più lenta, ma essendo ormai neve estiva non smolla più. Nell’ultima settimana parecchia neve se ne è andata, ma itinerari fattibili ancora per almeno due settimane senza tanto spallaggio. Meteo splendido, prevalentemente soleggiato con solo qualche veloce passaggio nuvoloso verso fine mattina; temperature calde ma non troppo. Partecipanti: Fedora, Carmen, Riki, Aldo e Federico.
FOTO 1: Risalendo la paretina N del Monte Mantello.
FOTO 2: Discesa stupenda dal M. Mantello. In basso a sx si intravede la seraccata, sotto la quale poi ripelliamo verso il San Matteo, da qui ben visibile.
FOTO 3: Discesa dal San Matteo, con l’it. al Monte Mantello percorso prima (in rosso la salita, in verde la discesa).
Report visto  1646 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport