Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Gran Paradiso, 26/04/2014
Inserisci report
Onicer  sorega      
Gita  Gran Paradiso
Regione  Valle d'Aosta
Partenza  Pont Valsavarenche  (1950 m)
Quota arrivo  4061 m
Dislivello  2110 m
Difficoltà  BSA
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Trasformata
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Tre gran belle giornate al Gran Paradiso. Venerdì la classica salita al Rif. Vittorio Emanuele si svolge per buona parte a piedi con sci a spalla. Ne approfittiamo nella parte superiore per una buona lezione sulle tecniche di risalita nonostante il meteo ci copra con un bel rovescio di neve che, però, domani farà la gioia di tutti. Sabato 26 è una giornata spettacolare di quelle da incorniciare. Cielo sereno, sole splendido, vento quasi inesistente e una spanna di neve nuova! Il rifugio è pieno e scatta subito "l'assalto" alla vetta. Noi con tutta tranquillità arriviamo in cima tra gli ultimi, ma senza la ressa e lo stress degli ultimi metri di cresta che spesso costringono a lunghe attese e laboriosi labirinti tra le cordate che salgono e quelle che scendono. La crepaccia terminale si passa bene con gli sci se si resta molto alti, altrimenti è un pochino più impegnativa. La discesa è perfetta anche con le decine e decine di tracce degli scialpinisti che ci hanno preceduto. Si riesce comunque a trovare un ottimo terreno da sciare. Passiamo una seconda notte al rifugio e domenica 27 ci si sveglia sooto una copiosa nevicata peraltro annunciata dalle previsioni. ma il nostro programma di salire al Col d'Etret non sfuma e nonstante la scarsa visibilità saliamo fin quasi al colle. Poco prima di esso facciamo dietro front e infiliamo una stupenda serie di curve in una polvere invernale! In basso siamo costretti a un po' di cross tra sassi e alberi per mancanza di neve, ma nonostante tutto arriviamo al parcheggio sempre con gli sci ai piedi e sotto una fitta nevicata che sicuramente farà la gioia di chi vorrà continuare la stagione scialpinistica.
In compagnia di Adeline, Marie, Agnes, Bruno, Nicolas, Gilles e del collega Ludovique.
Foto 1: in salita quasi all'altezza della crepaccia terminale
Foto 2: Vista dalla vetta
Foto 3: in discesa sul ghiacciaio
Report visto  1693 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport