Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Prima Torre del Sella, via dei Camini
Zona  Trentino Alto Adige - Sella
Partenza  Passo del Sella (2244m)
Quota attacco  2390 m
Quota arrivo  2533 m
Dislivello  145 m
Difficoltà  AD / IV ( IV obbl. )
Esposizione  Sud-Ovest
Rifugio di appoggio  
Attrezzatura consigliata  Normale per arrampicata su roccia, cordini e qualche friend per integrare le protezioni.
Orario indicativo 30' per l'attacco; 1h e 10' per la via
Periodo consigliato Primavera-Estate-Autunno
Descrizione ATTACCO: Poco prima dell’hotel Maria Flora, salendo da Canazei, prendere a dx per un ripido sentierino che sale verso le Torri del Sella. Poco dopo il sentiero diventa quasi pianeggiante; si attraversa la base della parete SW della Prima Torre e poi si riprende a salire su traccia di sentiero superando alcuni metri un po’ esposti (fune metallica). Arrivati ad una terrazza detritica posta tra le due Torri del Sella e il Piz Ciavazes, si sale prima a sx e poi a dx per facili roccette (I-II°), puntando agli evidenti camini sul pilastro addossato alla parete. Alla base del primo camino è posto l’attacco, dove è presente un chiodo.
DESCRIZIONE DELLA VIA (da www.sassbaloss.com):
1° tiro: salire il breve camino, poi per rocce più semplici fino al terrazzino di sosta (1 chiodo cementato). 35 Mt., IV°, III°, 2 chiodi.

2° tiro: per fessura sopra la sosta poi si supera il successivo muretto arrivando ad una cengia (probabile sosta corretta sulla destra). Salire per gradini erbosi alla base di una fessura dove si sosta (1 spit). 20 Mt., III°+, IV°-, III°+.

3° tiro: per fessura sopra la sosta, poi si obliqua a sinistra raggiungendo il caminetto. Lo si risale fino al suo termine dove si trova una grossa clessidra sulla quale sostare. 15 Mt., IV°-, 1 chiodo.

4° tiro: per facili rocce fino alla sommità del pilastro. Con un saltino di 1 metro ci si porta sulla parete della Prima Torre dove si può recuperare il compagno (1 chiodo cementato con anello). 20 Mt., II°, 1 chiodo, 1 spit.

5° tiro: alzarsi sopra la sosta per circa 3 metri, indi traversare verso destra e poi rimontare le facili rocce uscendo così sulla terrazza detritica sotto la vetta. Si sosta su un chiodo cementato appena fuori dalle difficoltà. 30 Mt., III°+, II°.

DISCESA: La discesa avviene per la via Normale. Dalla vetta seguire l'evidente sentiero che conduce alla sella che divide la Prima Torre dalla Seconda (praticamente si torna da dove si è saliti). In corrispondenza della sella proseguire lungo il sentiero che costeggia la Seconda Torre. Dopo aver costeggiato questa torre, in corrispondenza di un bivio prendere il sentiero che scende verso valle. Ci sono punti in cui è richiesta un'arrampicata in discesa, mai superiore al II°. Poco prima di giungere alla base della parete è possibile attrezzare una calata in doppia (anello in loco).
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento  Itinerario molto frequentato sia per la brevità della via che per la possibilità che offre di essere concatenato ad altre vie di salita sulle Torri o sul Piz Ciavazes. Attenzione quindi alla caduta di sassi dall’alto, per l’alta frequentazione.
Itinerario visto  37120 volte
Immagini             

[ Clicca per ingrandire ]
Report collegati
11/07/2015  -  Prima Torre del Sella, via dei Camini, di Fedora