Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Corno Branchino, traversata cresta N-cresta S
Zona  Lombardia - Orobie
Partenza  Valcanale
Quota partenza  1100 m
Quota arrivo  2038 m
Dislivello  940 m
Difficoltà  EE
Rifugio di appoggio  Rif. Alpe Corte
Attrezzatura consigliata  Normale da escursionismo.
Orario indicativo 2h e 1/2 - 3h
Periodo consigliato Giugno-Ottobre
Descrizione Dal paese di Valcanale, seguire la strada asfaltata fino al suo termine (sbarra), dove si lascia l’auto e, seguendo il segnavia 220, arrivare al rif. Alpe Corte (m. 1410). Poco dopo il rifugio, attraversare il torrente verso sx e proseguire verso il passo Branchino (sent. n. 218). Superate le due baite di Neel (mt. 1613), abbandonare il tracciato per il Brancino e deviare a dx, seguendo il sentiero (non segnato) che porta al Passo Marogella. Arrivati nei pressi di un muretto di cemento (circa mt. 1770), deviare a sx in direzione dell’evidente colletto sotto la cresta N del Corno Branchino. In questo tratto non c’è un vero e proprio sentiero e gli ultimi metri sono su scomodi e ripidi pendii erbosi. Giunti al colletto (mt. 1895) portarsi sul versante N della montagna (ora su traccia di sentiero) e, dopo un breve tratto pianeggiante, superare con attenzione qualche breve passaggio roccioso che conduce sulla cresta N del Corno Branchino. Il sentiero prima prosegue sul porta sul filo della cresta, poi taglia diagonalmente il ripido versante E della montagna, fino alla panoramica vetta.
DISCESA: 1) Per il medesimo itinerario.
2) Dalla vetta, proseguire lungo la cresta in dir. Poco dopo si arriva ad un breve ma ripido tratto misto di roccia ed erba, piuttosto esposto. Superato questo passaggio, tenere più o meno il filo di cresta (qualche saliscendi), fino ad arrivare ad un altro salto roccioso, evitabile aggirandolo sulla sx con un esposto traverso. Continuare lungo l’aerea cresta ora più esile e stretta; un ultimo tratto lungo la ripida costa erbosa conduce infine al Passo Branchino (mt. 1815). Seguendo il sent. n. 218, attraversare il Lago Branchino e tornare alle Baite Neel e quindi al rif. Alpe Corte.
Valutazione itinerario  Buono
Commento  Cima un po’ snobbata vista la vicinanza con vette più conosciute e “importanti”. Ma la traversata in cresta presenta alcuni tratti aerei che rendono questa escursione molto interessante (anche se un po' pericolosa in caso di neve). Il tratto forse meno interessante dell’itinerario è quello che da poco sopra le baite di Neel porta al colletto di q. 1895, soprattutto per l’assenza di sentiero. Itinerario che può essere percorso anche in senso inverso. Bellissimo il panorama dalla vetta.
FOTO 1: L'itinerario dalla seconda baita di Neel.
FOTO 2: Lungo la cresta N, bel panorama orobico. Al centro della foto il M. Corte e in basso il colletto di q. 1895.
FOTO 3: Dalla vetta panorama sul Pizzo di Roncobello e, più dietro, la Cima di Menna.
Itinerario visto  3381 volte
Immagini             

[ Clicca per ingrandire ]
Report collegati
11/11/2013  -  Passo Branchino, di Fedora
21/10/2007  -  Corno Branchino, traversata cresta N-cresta S, di Fedora