Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Creper Vac, dalla Val Trivena, con discesa dalla val Cancvac
Zona  Trentino Alto Adige - Adamello
Partenza  Pont'Arnò (Val Breguzzo)  (1150 m)
Quota arrivo  2816 m
Dislivello  1670 m
Difficoltà  BSA
Esposizione in salita  Nord-Est
Esposizione in discesa  Nord-Est
Orario indicativo 4h-4h e 30'
Periodo consigliato Gennaio-Aprile
Descrizione Dal parcheggio percorrere la stradina che risale la Val Breguzzo in direzione del rif. Trivena. Dal rifugio seguire la comoda mulattiera verso la Val di Trivena, che con dolci pendenze permette di guadagnare quota. Giunti alla base di una parete rocciosa, si sale questo ripido tratto con diversi zig zag, fino ad un ampio pianoro (Piana del Redont, 1971m). Da qui piegare decisamente a sx (verso dx, invece, si stacca l’it. per il Cop Breguzzo) e, attraversato un ponticello, salire diagonalmente fino ad arrivare alla dorsale. Lasciando alcune rocce sulla dx, proseguire in dir. SW su ampi pendii. Superati i primi dossi, si vede la cima del Creper Vac, sulla dx. Continuare la salita puntando al Passo delle Marmotte (2530m); giunti nei pressi del passo, proseguire a dx (dir. NW) su pendenze sempre più sostenute, fino a raggiungere la dorsale finale, dove si lasciano gli sci. Seguire verso dx la cresta S che, su facili roccette, conduce brevemente in vetta.
DISCESA: Per l’it. di salita.
VARIANTE: Scendere lungo l’it. di salita fino a circa q. 2300m. Proseguire dritti la discesa verso la Val di Cancvac (esp. NE), che rimane a dx (scendendo) rispetto al percorso di salita. Tenendo per lo più il lato sx della valle, scendere per bei pendii che si fanno via via meno aperti. Giunti a ridosso del ripido boschetto, a circa q. 1850m si taglia a dx con un breve traverso e si continua la discesa (spesso un toboga!) fino al fondo della valle, e quindi nuovamente nei pressi del rif. Trivena. Da qui lungo la stradina che riporta all’auto.
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento  Splendido itinerario, dal dislivello importante e dallo sviluppo piuttosto lungo per via della stradina/mulattiera fino al rif. Trivena (solitamente ben battuta), da dove invece le pendenze permettono di guadagnare quota più rapidamente. I pendii sono eccezionali per lo sci, ampi e continui. Grazie all’esposizione a Est/Nord-Est, è facile neve polverosa. La breve cresta finale non presenta difficoltà; solo un brevissimo passaggino su roccette (3-4 metri). Stupendo il panorama dalla cima sugli altri itinerari di questa valle. La variante di discesa permette una discesa più continua e diretta fino al rif. Trivena.
FOTO 1: Dal rif. Trivena, vista sul ripido tratto di salita che permette di raggiungere la Piana del Redont, dove si trova il bivio con l’it. per il Cop Breguzzo.
FOTO 2: I bei pendii della parte alta.
FOTO 3: Discesa verso q. 2300m; verso dx, in ombra, la variante di discesa in val di Canvac.
Itinerario visto  15493 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Report collegati
28/01/2018  -  Creper Vac, dalla Val Trivena, con discesa dalla val Canvac, di Fedora